15-07–21 riassunto di quest’inizio viaggio estate 2021

Sono partito lunedí 12 Luglio da Torino verso Claviere, con bici a pieno carico in tutto 45 kg ( si lo só c’è chi viaggia con 20 k ecc .ecc. io ho anche la sedia pieghevole con me 800g.)
In 8h e 56 minuti sono arrivato a Claviere con 2.056 m di dislivello complessivo percorrendo km 108.
Gli ultimi 6 km li ho fatti con la testa e il cuore, le gambe mi volevano salutare, ma siccome io sono affezionato a loro, ho trovato il modo per farmi seguire fino al Rifugio La Capanna dove ho dormito.

Il 13 ho fatto l’ultimo km fino al valico del Monginevro, diretto a Briançon per prendere un treno verso Marsiglia.
Arrivato a Briançon ( discesa bellissima ) ho scoperto che ci sono lavori sulla linea ferroviaria, quindi: ho preso un treno fino a GAP, poi da qui un BUS fino a Marsiglia.
Il conducente del Bus è stato gentile e non mi ha fatto smontare la bici dandomi pure una mano nel posizionamento e nel farla salire e scendere, davvero un uomo comprensivo.
Arrivato a Marsiglia sono stato ospitato da Cecilia, conosciuta a Torino nel 2015 nella palestra di pugilato di Enzo Fontana -New Team Fontana.
Ora vive a Marsiglia e mi ha dato una mano, grazie Ceci … poi mi chiedono perché sono legato a questo mondo…
Al mattino, dopo aver portato bici e bagagli giù dalla scala a chiocciola dal secondo piano, mi sono recato in stazione per prendere un treno per Bordeaux ma, a mia insaputa ho scoperto che treni con posto bici non erano disponibili fino al 15 Luglio.
Ho richiamato Cecilia che si è resa disponibile ad ospitarmi ancora una notte ed aiutarmi nel trasporto bici + bagagli per i due piani sulla scala a chioccia e ne ho approfittato per fare un giro per Marsiglia.

Il treno verso Bordeaux è partito alle 17:28, questa mattina ho passeggiato per Marsiglia, si si passeggiato, lentamente ma in autonomia e ho pranzato in Cours Julien, caratteristico e con molti locali.
Ora sono sul treno che verso le 23:30 mi depositerà a Bordeaux, ma c’è un po’ di ritardo… vedremo a che ora arriveró all’Ostello.

Da domani il 16 Luglio, inizieró a pedalare sulla costa Nord della Francia, mai visitata.

Sono Felice di essere in viaggio, di assaporare nuovamente quella sensazione di imprevedibilità che i miei viaggi mai organizzati mi donano.
Con me ho TUTTO:
Tenda
Sacco a pelo
Materassino
Fornelletto
Sedia pieghevole
Indumenti estivi ed invernali ( al Monginevro e Claviere caldo non faceva )
Tuta antipioggia
Attrezzatura per le riparazioni
Powerbank
Pannelli solari
Kit pronto soccorso
Beauty con classiche cose + integratori e medicinali
…ma soprattutto ho la voglia di andare oltre le barriere che la sclerosi multipla vorrebbe mettere attraverso la spasticità alle gambe e non solo.
La voglia di viaggiare a modo mio, senza programmare nulla e prendere ció che viene.
La voglia/curiosità di visitare posti nuovi e conoscere nuove culture e persone.
La voglia di vivere attivamente questa vita, anche e soprattutto in presenza di una patologia cronica.
Da #160cm la mia identità rimane la medesima, rimango “Wolf”, con i miei sogni.
Dai miei 160cm l’ SM è Sempre in Movimento.

Un ringraziamento agli Admin per l’opportunità di diffondere questo messaggio e a TUTTI per gli incitamenti.
Wolf VS sclerosi multipla stay tuned!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *