A me non piace subire le situazioni, non é nella mia indole essere passivo, ho sempre vissuto pensando che quando mi sarei girato in dietro non avrei voluto avere rimpianti. La sensazione, lo spirito, la propulsione é la medesima di quando salivo sul quadrato, mi ripetevo sempre: _ INIZIATIVA, MENTO BASSO, SCIOLTO e LUCIDO_ qualunque cosa capitasse, qualunque. Si scendeva all’ inferno per 15 minuti, ( 5 round da 3 minuti ) dentro al tuo inferno personale. Era un modo per andare oltre, oltre i limiti, oltre le proprie paure, oltre le proprie insicurezze. Ogni volta l’asticella si alzava, così il rischio e la consapevolezza dei propri mezzi. Lo ricordo bene, l’ ho sognato qualche volta, il momento prima di salire sul Ring, quando lo speaker ti chiama, i riflettori sono puntati su di te, tu sali sul ring e nel momento esatto in cui sali ed entri fra le 16 corde…tutto cambia. La percezione del tempo, dello spazio, i suoni e la percezione del dolore.
La fatica, il dolore, i pensieri velocissimi, l’angolo che ti parla… é difficile da descrivere a parole.
Oggi lo rivivo, in parte, quando parto per i viaggi in solitaria senza organizzare nulla. Quando alle 22:00 di sera mi trovo in Croazia dopo 90 km e non so dove dormirò. Mi sento VIVO e libero, a 160cm continuo a sognare a sentire il mio corpo e mediante le mie gambe vivo sensazioni e provo emozioni attraversando luoghi a me sconosciuti. Vado oltre i limiti, quelli che la malattia prova a mettermi. Ogni volta che torno da un viaggio, immagino già il prossimo, come quando finiva un battaglia, scendevo dal Ring e dopo qualche giorno ero nuovamente in palestra a pensare a cosa e come migliorarmi. Respiro, mi ascolto, penso, rifletto, mi metto in contatto con il mio corpo e gli parlo. Entro in contatto con la parte più intima di me stesso, quella che ha bisogno di essere ascoltata, quella che è stata ferita e che ha capacità di recupero, di sopportazione, di resilienza , di andare oltre, oltre agli ostacoli che si incontrano nella vita.
La SM non mi impedirà di sognare e di vivere a modo mio.

tripbicycle #cycling #cyclinglife #cyclist #cycle #bikepacking #bikeporn #bike #byciclelifestyle #www.160cm.it #cicloturismo #cicloviajeros #cicloturista #cicloviajantes #cicloviaggiandoconlasclerosi #sclerosimultipla #goodvibes #goodmood #goodattitude #neverbackdown #bikepacking #biking #ciclovia #fisioterapia #fisioterapiaesportiva #fisio #physiotherapy #riabilitazionesportiva #headstrong #gofundme.com/160cm