Il 25 Marzo, dopo uno stop di quasi due mesi e mezzo, dove mi sono dovuto occupare di un insieme di cose della mia vita personale e dell’upgrade de BLOG, con il nuovo dominio: 160cm.it e il nuovo Tema di WordPress, coadiuvato da Silvano Galimi e Roberto Garaffa, ecco la ripresa in sella alla mia bici per un giro in Piemonte. Questa volta non in solitaria ma bensi con un’uscita organizzata dall’Associazione appena nata di TORINOBIKE EXPERIENCEhttps://www.torinobike-xp.it/

Associazione nata da un progetto di Cinzia e Alessandro, gli amici, ex Queenbike, che mi hanno sempre seguito, preparato le bici e supportato anche a distanza nei miei cicloviaggi.

Il ritrovo è alle 9.30, presso l’associazione, la destinazione è Cinzano dove presso il locale di Stefano Rossotto, produttore di vini: vinirossotto.it , ci accingeremo ad una degustazione di vini guidata e pranzo.

Arrivato all’associazione, ritrovo i visi famigliari di Cinzia, Alessandro e Maurizio e faccio la conoscenza di altri appassionati che come me sgambetteranno fino a Cinzano per poter ristorarsi e degustare i vini delle cantine Rossotto con la coscienza in pace per la fatica compiuta.

Io non sono molto avezzo alle uscite di gruppo, tendo ad essere un “lupo solitario”, per diversi motivi, l’indole, il ritmo, le mie gambe hanno tempi di carburazioni differenti, le mie esigenze personali, all’inizio della pedalata capita che debba fare dei pit stop per la vescica…isterica… già questi due fattori possono condizionare.

Scopro che avremo anche l’auto al seguito, come i TEAM PRO, non ci sono abituato ed io imperterrito mi porto come zavorra le mie due borse posteriori, quasi scariche, ma comunque si riveleranno superflue.

Il percorso prevede di passare da Revigliasco, Pecetto, Chieri, Arignano, Andezeno, Moncucco con arrivo a Cinzano. Sosta per la degustazione/pranzo e poi nel pomeriggio rientro passando da Sciolze e Castiglione.

Diversi sali e scendi e strappi anche al 15% con un totale di Km 77.

L’andatura è stata buona, il gruppetto a volte si è allungato con i più veloci insieme ad Alessandro e i più lenti, Me compreso, con Maurizio a chiudere il gruppo.

Davvero una bella domenica in bici, per me diversa dai miei giri abituali, chiacchere mentre si pedala e l’atmosfera gioiosa e spensierata della gita.

Buon test per le mie gambe. Inizialmente rigide, ho faticato un pò per prendere un ritmo accettabile. Questo giro in bici è stato a cavallo tra il 21/3 con gli esami ematologici e la visita Neurologica di controllo e il 26/3 con la visita Fisiatrica. Buon test per raccontare le mie sensazioni allo staff medico.

Il 19/4 ho un appuntamento nel reparto di Fisiatria delle Molinette con il dott. Campagnoli per l’inoculo della tossina botulinica sul soleo dx…

Ora penso al prossimo weekend  e al proseguio del progetto mediante il BLOG