….già “Never Back Down”…all’oggi dopo il giro della Sardegna, terminato a fine Ottobre, non sono più riuscito a salire in sella per giri lunghi. L’infiammazione/contrattura al popliteo coadiuvata dalla condropatia al tendine rotuleo sx, non mi permettono ancora di sforzare. Uso la bici quotidianamente, circa 100-130 km a settimana per gli spostamenti casa-uff-commissioni…ma nulla di divertente.
Mi tengo in forma nuotando, circa 9km a settimana piú ex, isometrie, elastici e stretching, nell’attesa di riavere il via libera.
Con la fisioterapia la situazione é un pó migliorata, ma non ancora al 100%…il 12/4 avró l’ecografia al polpaccio per comprendere l’entità del danno e i tempi di recupero.
Non mollo, con la testa stó già progettando il prossimo viaggio, credo verso metà/fine Settembre, dopo il secondo ciclo di Alemtuzumab: https://www.aism.it/index.aspx?codpage=alemtuzumab