Riparto da Marsiglia, devo prendere un treno per Bordeaux e poi la coincidenza per Biarritz.

Mi fermo a Bordeaux ad attendere la coincidenza, la seconda delle due, la primà é persa a causa di un ritardo del treno….caldo, aria condizionata non funzionante…il viaggio della speranza…

Nell’attesa della coincidenza, vado ai servizi…solo dopo arrivato nell’ostello a Biarritz mi accorgerò che qualcuno ha frugato nel borsellino posto sul tubo orizzontale della bici, rubando il coltellino svizzero e il tools con le brugole, mi dovrò recare da Decathlon per riacquistarli…

Finalmente dopo un’attesa di un’ora prendo la coincidenza che mi porta a Biarritz dove mi attende un meritato riposo in un ostello della gioventù, dove mi riceve  una ragazza dolce e comprensiva, mi fà mettere la bici in sicurezza e mi accompagna alla stanza dove posso fare una doccia calda e riposarmi per il giorno dopo. Dopo questa esperienza mi sento di dire a chi si lamenta sempre dei nostri trasporti di essere meno « esterofili » e di provare prima di criticare….

Da domani inizia l’avventura pedalata 💪🏻🚴🏼‍♂️